Le miss movie n°1 : Gravity

by - 12:04:00 PM

Salve ragazzi! Oggi leggerete il frutto della mia prima collaborazione con un'altra blogger la fantastica Francy di http://neversaybook.blogspot.it/ (vi ricordate? ne avevo parlato qua: http://worldsara.blogspot.it/2014/03/le-mie-future-rubriche.html)


Bene il film di oggi è... Gravity!



INFO:
Questo film è stato candidato per ben 17 oscar e ne 7 ha vinti  ... (Mica poco ne?!?)
Il regista è il talentuossimo Alfonso Cuaròn  ( nome che sicuramente avrete già sentito). Mentre i protagonisti sono Sandra Bullock e George Clooney


TRAMA:
Due astronauti in missione su una base spaziale tentano un disperato ritorno verso la Terra, dopo che tutti gli altri membri dell'equipaggio sono rimasti vittime dell'impatto con i detriti di un satellite.


IL MIO PENSIERO:

Devo dire che quando avevo visto il trailer su youtube non ero tanto convinta da questo film, però mia sorella (che l'ha visto al cinema) mi ha consigliato di vederlo e quindi mi sono decisa... La prima cosa che si notano sono gli effetti speciali, infatti credo che almeno il 60% della "bellezza" di questo film si basa su questo. 


Non fraintendetemi non è uno di quei film "flop" in cui ci sono solo effetti speciali; anzi la trama, seppure semplice, è abbastanza interessante...


Insomma chi non ha mai sognato almeno una volta di poter vedere il proprio pianeta dall'alto o viaggiare senza la gravità?!? Ma dopo aver visto questo film sono sicura che non lo sognerò mai più (e anche voi credo)...


Perchè, si l'ho ammetto,mentre guardavo il film ero abbracciata ad un cuscino per la paura  (sono una fifona) e immaginavo di esserci io al posto della protagonista (io mi sarei arresa dopo 5 minuti ).


Come detto prima,sono gli effetti speciali a rendere questo film interessante, perché sia Sandra Bullock che George Clooney non mi hanno completamente convinta come attori. (In questo film ci sono pochi dialoghi quindi l'interpretazione è fondamentale ).


Nonostante tutto è forse uno dei pochi film di fantascienza recenti che mi ha trasmesso qualcosa, che invece il solito mah...

IL PENSIERO DI FRANCY:

Ok. Lo ammetto. La fantascienza non è il genere che preferisco ma quando Sara mi ha chiesto se mi andava di usarlo come soggetto della prima puntata non ho saputo dirle di no.  E poi cosa mi costava vedere un film di un genere particolarmente strano per me? Beh, assolutamente niente ^^ Una sfida con me stessa. E con  il genere.
Una sfida superata, a dire il vero. Gravity non mi è dispiaciuto affatto. Un film angoscioso. Così tanto che ho temuto di non sapere di essere claustrofobica: il senso di impotenza davanti a tanta grandezza -l'Infinito, l'Universo- e uno spazio così piccolo in cui stare. Una navicella.  Un posto sicuro in cui stare se sotto controllo ma un puntino indefinito e inutile se non c'è nessuno a pilotarla.
Il vuoto ti penetra dentro e l'angoscia è sospesa a mezz'aria costantemente. E non è la storia a creare questa suspance, perché la trama è banale e lineare, ma l'atmosfera spaziale. 
Il punto forte del film sono gli effetti speciali; l'assenza di gravità, gli attacchi dei meteoriti, le luci...Tutto studiato nei minimi dettagli.
Dopo Gravity sarà davvero difficile che io diventi un'astronauta, non che prima ne avessi intenzione ma... questa è stata la conferma ^^
Voto: 
TRAILER:


Lo consiglio a: quelli che sanno gestire bene l'ansia e l'angoscia. Ma non ai bambini perché ci sono un po' di scene forti.


Il mio voto: ★★★

You May Also Like

0 commenti