In COLLABORAZIONI

Le miss movie n°2 : Noah


Eccoci tornate ad un nuovo appuntamento con Francy


Il film di oggi è: Noah.


INFO:

ATTORI PROTAGONISTI:
  • Russell Crowe: Noè
  • Jennifer Connelly: Naamah
  • Ray Winstone: Tubal-cain
  • Anthony Hopkins: Matusalemme
  • Emma Watson: Ila
  • Logan Lerman: Cam
  • Douglas Booth: Sem
  • Leo McHugh Carroll: Jafet


TRAMA:
Noah è il prescelto dal Creatore per eseguire le sue volontà. L'uomo deve costruire un'arca capace di contenere due esemplari di tutte le specie animali per metterli in salvo dall'arrivo di un diluvio che sommergerà tutte le terre emerse per lungo tempo. Il sacrificio di Noah e la sua devozione alla "missione", però, lo mettono in aspro conflitto con la sua famiglia prima che con se stesso.

IL MIO PENSIERO:
Parto dicendo che io già prima di vedere questo film sapevo che non mi sarebbe piaciuto, la storia del diluvio universale non mi è mai piaciuta. Comunque decidendo di andare a vederlo sia perché ci sono Logan Lerman e Emma Watson (attori che io amo) e anche Douglas Booth (amore a prima vista con LOL) e sia perché io e francy lo abbiamo scelto per la rubrica. 
Forse perché non sono molto religiosa o forse perché non è un film per adolescenti, fatto sta che più o meno a metà film mi stavo per addormentare (sono seria. Se non ci fosse stata la pausa a metà film sarei crollata). 
Credo che il problema sia che hanno modificato molto la storia originale della Bibbia, infatti sembra un film fantascientifico... Mah...
La storia in fondo la conosciamo tutti (grazie a religione e a catechismo) quindi mi aspettavo già un film con degli effetti speciali assurdi ma così è troppo: 3/4 è solo quello; tra gli animali, la barca e il diluvio... Ed è anche per questo motivo che hanno scelto degli attori degli attori di alto calibro come Russel Crowe, ma anche perché vedendo degli attori così famosi siamo invogliati ad andare al cinema per vederlo. (Io sono una di quelle persone). 

IL PENSIERO DI FRANCY:

Un diluvio universale che miscela elementi religiosi e un bel po' di fantasy, che a tratti sembra fantascienza.
Una rielaborazione di un tratto della Bibbia; ammetto che non avevo la minima idea di cosa aspettarmi da Noah. Almeno le mie aspettative non sono state deluse dato che non ne avevo, giusto? ^^
La trama non mi ispirava mentre erano gli attori che dicevano ''Guardaci! Guardarci!'', eh si! L'ho guardato per la presenza di Emma e Logan :3 Dopo Noi siamo infinito si sono trovati nuovamente fianco a fianco e almeno loro mi hanno lasciato soddisfatta ^^ 
Probabilmente non ho apprezzato Noah perché non è il mio genere poiché mi sono accorta che è curato nei dettagli e nella caratterizzazione di personaggi (beh, non come in un libro ma...) e di luoghi.
Il film non cade nel banale e non nomina nemmeno Dio -tralasciando aspetti religiosi- rispettando invece lo spirito mitologico di un mondo primordiale e poco evoluto.
Se non vi piace il genere saltate ma se qualche protagonista è il vostro attore preferito (io!io!io!) potete anche fare uno sforzo e godervi almeno le meravigliose ambientazioni.
Voto ♥♥♥



TRAILER:

Lo consiglio a:  chi piace vedere al cinema una delle storie della Bibbia che da piccoli sentivamo sempre, ma in modo un po' diversa.

Il mio voto: -

ps in questa settimana ho superato le 1500 visualizzazioni... Non so cosa dire se non  grazie di tutto, senza lettori questo blogger non esisterebbe








Related Articles

0 commenti:

Posta un commento

Citazione preferita

Sono la polvere del mio presente

Follow by Email

Translate