In COLLABORAZIONI

Le miss movie n°9 : Il canto della rivolta






INFO:

  • Jennifer Lawrence: Katniss Everdeen
  • Josh Hutcherson: Peeta Mellark
  • Liam Hemsworth: Gale Hawthorne
  • Woody Harrelson: Haymitch Abernathy
  • Elizabeth Banks: Effie Trinket
  • Julianne Moore: Alma Coin
  • Philip Seymour Hoffman: Plutarch Heavensbee
  • Jeffrey Wright: Beetee Latier
  • Stanley Tucci: Caesar Flickerman
  • Donald Sutherland: Presidente Snow
  • Willow Shields: Primrose Everdeen
  • Sam Claflin: Finnick Odair
  • Jena Malone: Johanna Mason
  • Mahershala Ali: Boggs
  • Natalie Dormer: Cressida
  • Evan Ross: Messalla
  • Wes Chatham: Castor
  • Elden Henson: Pollux
  • Paula Malcomson: Mrs. Everdeen
  • Patina Miller: Comandante Paylor
  • Robert Knepper: Antonius
  • Sarita Choudhury: Egeria
  • Stef Dawson: Annie Cresta


TRAMA:
Sopravvissuta alla 75ma edizione degli Hunger Games, Katniss Everdeen ha davanti a sé altri guai da affrontare. Mentre Peeta è nelle mani del presidente Snow, Katniss è diventata suo malgrado il simbolo di una ribellione che ben presto si trasformerà in guerra.

IL MIO PENSIERO (attenzione contiene un paio di spoiler):

Care lettrici ora vi parlerò dell'ultimo film di una delle saghe che conquistato il mio cuore, Hunger Games.
La trasposizione del terzo libro è diviso in due parti.
Sicuramente per poterci guadagnare di più; e anche perché ormai è diventata una moda dividere in due parti l'ultimo libro (moda iniziata con Harry Potter).
Non starò troppo a parlare della trama perché credo che, più o meno tutti, conoscono la storia.
La frase che adoro di più di questa parte è: (e che credo potrebbe valere anche ai giorni nostri)


Anche io come Francy ho letto i libri e vi giuro che quando ho finito Il canto della rivolta stavo sclerando, perché muoiono tutti (tranne Raruncolo, il maledetto gatto diPrime, ma io dico non si può fare una cosa del genere). 
Infatti ho troppa paura di vedere la seconda parte.

Già vedere Peeta magro,pieno di lividi e  che sopratutto ha cercato di UCCIDERE Katniss. 


Devo però ammettere che di film in film migliorano sempre di più le interpretazioni degli attori e gli scenari. Un singolo dettaglio è uguale al libro. Inoltre la canzone The Hanging Tree è stupenda. L'unica pecca è il poco spazio che hanno dato a Finnick (che invece nel libro con Katniss passa molto tempo)


Nonostante tutto non vedo l'ora dell'uscita dell'ultimo film (anche se La ragazza di fuoco rimane in assoluto il mio preferito)

IL PENSIERO DI FRANCY:

La critica si è divertita a commentare Il canto della rivolta con tutte le armi possibili: chi l'ha considerato senza azione, chi l'ha trovato il più bello di quelli per ora usciti, chi è stato sorpreso dall'andamento della storia e chi non si era fatto chissà che aspettative e aveva già letto il libro; ecco! Io faccio parte dell'ultima categoria; sapendo già la storia avevo sì una voglia matta di andare al cinema ma ero già consapevole del fatto che di azione se ne sarebbe vista poca. 
Si può dire che si siano attenuti alla storia della Collins in pieno, questo particolare compreso. Infatti è il terzo volume della trilogia è suddiviso in una prima parte, dalle scene piene di una tensione mai scaricata, ed in una seconda, durante la quale la situazione inizia ad animarsi.
Tutto ciò è suddiviso grazie allo spacco consistente nella comparsa di Peeta: un personaggio che troviamo fortemente cambiato; Capitol City lo ha catturato e probabilmente non sarà più lo stesso. Le telecamere del governo lo riprendono fin da subito facendolo apparire agli occhi di Katniss per indebolirla; il ragazzo innamorato attraversa una lunga e sempre più veloce fase di stanchezza, degrado... Insomma, appare spaventoso! Quasi irriconoscibile, poverino! Nemmeno le descrizioni del romanzo possono pareggiare il volto segnato dalle occhiaie, da lividi e da espressioni terribili del bravissimo attore Josh Hutcherson.

Un altro particolare che ho davvero apprezzato è stata la canzone, cantata da Jennifer Lawrence intitolata The Hanging Tree. Bellissima, rispecchia l'intero spirito del film. E la voce dell'attrice è melodiosa; non credevo che possedesse anche delle doti canore! 
Nonostante abbia amato di più i precedenti due film (così come i romanzi) ritengo che sia un'ottima trasposizione cinematografica, che non ha tagliato parti importanti e ne ha impreziosite alcune. 
Mi è dispiaciuto il poco spazio dedicato a Peeta, poiché è il mio personaggio preferito, ma anche nello scritto ha poco rilievo; non che sia marginale dato che Katniss -in un modo o nell'altro- pensa sempre a lui.
Insomma, niente mi impedirà di guardare il seguito! Anche se l'attesa sarà lunga...
Voto ♥♥♥♥



TRAILER:

Lo consiglio a:  quelli che vogliono cambiare le cose

Il mio voto: 


Related Articles

0 commenti:

Posta un commento

Citazione preferita

Sono la polvere del mio presente

Follow by Email

Translate